GeForce RTX 4060 vs. Radeon RX 7600

nvidia vs amd

Dopo il lancio della GeForce RTX 4060 Ti, NVIDIA ha presentato la GeForce RTX 4060, una versione più economica che sarà disponibile per l’acquisto a partire da domani al prezzo di 335 euro. Nella nostra redazione abbiamo ricevuto una MSI Ventus 2x Black, un modello personalizzato poiché per questo particolare progetto non è disponibile una versione Founders Edition.

Per comprendere il posizionamento della scheda nel contesto di mercato, è necessario fare riferimento alle conclusioni relative alla RTX 4060 Ti, in cui abbiamo spiegato che questi modelli non rappresentano un netto miglioramento rispetto alla generazione precedente, né ambiscono a esserlo. Si tratta di soluzioni indirizzate alla vasta massa di utenti che acquistano schede di fascia media e le utilizzano per molti anni: le statistiche di Steam dimostrano chiaramente che molti giocatori in tutto il mondo utilizzano ancora le GTX 1060, RTX 2060 e GTX 1650.

Ed è a questo pubblico, che gioca a 1080p con dettagli ridotti, che NVIDIA si rivolge, offrendo prestazioni significativamente migliori alla stessa risoluzione per giocare alla maggior parte dei giochi disponibili sul mercato con dettagli massimi.

Inoltre, il passaggio da una scheda della serie GTX 1000 alla RTX 4060 offre l’opportunità di sperimentare il ray tracing e il DLSS, oltre a consumi energetici inferiori e altre funzionalità, come il supporto AV1. Inoltre, le schede attuali sono meno rumorose rispetto a quelle di vecchio design, rappresentando quindi un notevole miglioramento.

Chi possiede una RTX 2060 con 6 GB di memoria otterrà maggior VRAM, prestazioni migliori, nuove funzionalità e consumi energetici inferiori, oltre all’accesso al DLSS 3 con Frame Generation, una tecnologia che sta guadagnando sempre più spazio e che sarà supportata da circa 50 giochi tra quelli già disponibili e quelli in arrivo.

Se l’incremento di prestazioni vale la pena o meno, lo vedremo dopo, ma prima analizziamo le specifiche tecniche della GeForce RTX 4060.

La GeForce RTX 4060 è la prima scheda video gaming desktop di NVIDIA che incorpora una GPU AD107, prodotta con processo TSMC 4N e dotata di 18,9 miliardi di transistor. Il chip grafico all’interno della RTX 4060 presenta 3072 core CUDA attivi, 24 core RT di terza generazione e 96 core Tensor di quarta generazione.

Accanto a questi, sono presenti 8 GB di memoria GDDR6 con velocità di 17 Gbps su un bus a 128 bit.

Prestazioni GeForce RTX 4060

Il passaggio da una GeForce GTX 1060 6 GB a una RTX 4060 comporta un miglioramento delle prestazioni in rasterizzazione di circa il 160-170%, con consumi simili, ma con l’aggiunta del ray tracing, DLSS e altre funzionalità moderne offerte da NVIDIA. Questo rappresenta un enorme balzo in avanti che apre le porte al gaming moderno. Rispetto alla RTX 2060 6 GB, il salto è superiore al 50% e si ottiene anche il DLSS 3, oltre a un risparmio energetico.

La differenza di prestazioni tra la RTX 3060 12 GB e la RTX 4060 è di circa il 15%, che è simile al divario tra la 3060 Ti e la 4060 Ti.

Si tratta di un miglioramento contenuto, pertanto non consigliamo a chi possiede una GPU della generazione precedente di effettuare l’upgrade a quella nuova.

Conclusioni finali

La vera domanda riguarda se la RTX 4060 è al livello o più veloce della Radeon RX 7600 di AMD, recentemente lanciata sul mercato al prezzo di 309 euro. Dai nostri test di rasterizzazione, il vantaggio della RTX 4060 è di circa il 5-6% a 1080p.

Passando alle prestazioni con il ray tracing, senza tecnologie di upscaling, osserviamo una situazione già vista in passato: AMD è in ritardo, con una differenza variabile a seconda dell’implementazione del ray tracing.

Ad esempio, in Metro Exodus EE la nuova scheda di NVIDIA è in vantaggio dell’8% a 1080p, mentre il divario aumenta al 35% in Tomb Raider e al 54% in Cyberpunk 2077. In F1 2022, il vantaggio della RTX 4060 è del 19%.

Con la GeForce RTX 4060, NVIDIA aggiunge un nuovo componente alla sua gamma Ada Lovelace. La scheda, disponibile negli Stati Uniti a partire da 299 dollari e in Italia a 335 euro, si affianca alla GeForce RTX 4060 Ti come un aggiornamento che, sebbene non rivoluzionario, ha una sua validità.

Rispondendo alla domanda posta nell’articolo, tra la RTX 4060 e la RX 7600 non abbiamo dubbi, almeno al momento, su quale preferire: la scheda RTX 4060 di NVIDIA è leggermente più veloce, consuma meno e offre il DLSS 3. La proposta di AMD, sebbene abbia un prezzo leggermente inferiore (309 euro, 269 dollari), consuma di più e non ha una soluzione di upscaling altrettanto valida come il DLSS 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *